Cantine dell’Angelo
Home page > 04. recensioni > Bibenda: 5 grappoli per il Greco di Tufo 2009 di Cantine dell’Angelo!

Bibenda: 5 grappoli per il Greco di Tufo 2009 di Cantine dell’Angelo!

venerdì 14 dicembre 2012, di roll

"Angelo Muto di Tufo è un omone, simpatico e verace, che sprizza energia da tutti i pori. La vigna in zona Campanaro è il suo Paradiso. Ceppi impiantati su terreni insistenti le sotterranee miniere di zolfo che in un passato non troppo lontano hanno rappresentato il fulcro dell’economia di questi luoghi. La percezione delle enormi potenzialità dell’areale dal punto di vista qualitativo ha spinto Angelo ad emanciparsi dal conferimento verso terzi del frutto del lavoro tra i filari della famiglia, iniziando a vinificare in proprio già dal 2006. Dalla vigna si esce con i vestiti pregni di zolfo, il respiro del sottosuolo lo si ritrova nell’uva, nel vino, nel bicchiere. Soprattutto nei primi mesi dopo l’imbottigliamento la sensazione sulfurea resta forte: il terremoto espressivo si intuisce subito ma è lì pronto a scuotere gli animi anche dopo tre anni dalla vendemmia. Ha acquisito nel colore sfumature pienamente dorate, la mineralità sulfurea resta il diapason su cui si accordano gli altri aromi di melone maturo, nespole, erbe aromatiche, canniccio. L’intreccio acido-sapido è inscalfibile e ancora non si abbandona a cedevolezze evolutive. Solo acciaio nella nuova cantina di Angelo in cui lavora con il sostegno dell’enologo e amico Luigi Sarno. Collaborazione complice della nascita di uno dei Greco di Tufo più autentici dell’intera denominazione."

SPIP | modello di layout | | Mappa del sito | Monitorare l'attività del sito RSS 2.0